È stato pubblicato in Gazzetta ufficiale  (GU n.297 del 30-11-2020)  l’estratto dell’avviso pubblico per il bando Isi Inail 2020 generalista. I fondi stanziati sono gli stessi del Bando ISI 2019 (poi sospeso), ovvero l’Inail mette a disposizione 211.226.450 euro in finanziamenti a fondo perduto per la realizzazione di progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. 

Anche il contributo rimane del 65%, con il massimale a 130.000 euro, per i progetti appartenenti agli assi 1, 2 e 3, con il massimale di 50.000 euro per i progetti appartenenti all’asse 4.

Progetti ammessi a finanziamento:
Sono finanziabili le seguenti tipologie di progetto ricomprese in 4 Assi di finanziamento:

  • Progetti di investimento e Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale – Asse di finanziamento 1 (sub Assi 1.1 e 1.2)
  • Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi (MMC) – Asse di finanziamento 2
  • Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto – Asse di finanziamento 3
  • Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività – Asse di finanziamento 4

Le date relative alle varie fasi di presentazione e invio della domanda saranno comunicate entro il 26 febbraio 2021.

Le spese ammesse a finanziamento devono essere riferite a progetti non realizzati e non in corso di realizzazione alla data di presentazione della domanda, data che deve ancora essere definita.
In caso di ammissione al finanziamento, l’impresa deve realizzare il progetto, a pena di decadenza, entro 365 giorni decorrenti dalla data di ricezione del provvedimento di concessione.

Vi aggiorneremo in seguito sulle novità tecniche e sulle modalità di partecipazione.

Per manifestazione d’interesse invitiamo gli imprenditori interessati a contattarci inviando mail a bandi@artigiani.lecco.it