Marzo 2022

Dal 1 marzo 2022 si passerà dalla piattaforma di Postemotori a quella di PagoPA, per il pagamento del contributo annuale, che le imprese iscritte all’Albo nazionale degli autotrasportatori devono corrispondere.

Il sistema PagoPA è semplice, comodo, trasparente, immediato e sicuro.

La commissione d’incasso dei pagamenti PagoPA è determinata dal Prestatore di Servizio di Pagamento (PSP) prescelto dall’impresa all’atto del pagamento.

Modalità di pagamento
Sono consentite due modalità di pagamento SEMPRE PREVIA REGISTRAZIONE ED ACCESSO AL PORTALE:

Modello 1 Pagamento on line
Pagamento online effettuato in modo integrato nell’applicativo “Pagamento quote” del Portale dell’Albo. L’utente viene automaticamente reindirizzato alle pagine web del Portale dei pagamenti PagoPA dedicate al Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili che consentono di scegliere il Prestatore di Servizi di Pagamento e pagare in tempo reale utilizzando i canali proposti dal PSP scelto. A quel punto l’utente potrà stampare la ricevuta di pagamento.
LA MODALITA’ DI PAGAMENTO ON LINE PERMETTE DI EFFETTUARE UN SOLO PAGAMENTO ALLA VOLTA NEL CARRELLO

Modello 3 Pagamento differito
L’utente che si trova all’’interno dell’applicativo “Pagamento quote” del Portale dell’Albo viene dirottato sull’apposita applicazione dei pagamenti del MIMS, genera e stampa il pdf dell’avviso di pagamento, relativo alla propria posizione debitoria, contrassegnato dall’Identificativo univoco di versamento (IUV), paga presso un Prestatore di Servizio di Pagamento scelto (sia per via telematica, che presso uno sportello fisico) e stampa la ricevuta di pagamento.
NB L’avviso di pagamento potrà essere pagato entro 4 mesi dalla data in cui è stato generato. In caso di avviso di pagamento scaduto, l’utente dovrà semplicemente generarne uno nuovo, rinnovando la propria posizione debitoria.

Assistenza
Le richieste di assistenza sui pagamenti PagoPA per le Imprese possono essere inoltrate alla mail assistenza@mot-centroservizi-pagopa.it

Si rende noto, inoltre, che a partire dal prossimo 14 marzo 2022 le funzionalità di:
Stampa Avviso
Stampa Ricevuta
Annullamento Posizione Debitoria
non saranno solo disponibili nell’applicazione “Pagamenti” del MIMS, ma verranno integrate all’interno dell’applicazione “Pagamento quote”, presente sul portale dell’Albo.

Manuale Utente

PrecedentePositivo confronto con la ministra Bellanova sui temi caldi del settore Trasporti
SuccessivaEstensione delle compensazioni per il caro materiali