CHI SIAMO

Confartigianato Imprese Lecco è un’associazione che opera dal 1945 con l’obiettivo di rappresentare gli interessi dell’artigianato e delle piccole imprese, e per fornire loro servizi e assistenza.
Fa parte del sistema nazionale Confartigianato e, a livello regionale, della Confartigianato Lombardia.
È l’associazione provinciale più rappresentativa del settore.

Aderendo a Confartigianato Imprese Lecco si ha diritto a tutto il supporto di cui ha bisogno un’impresa artigiana, grazie a una fitta rete di servizi e consulenze riservate ai soci.
Ma soprattutto si contribuisce a rendere l’associazione forte e politicamente rappresentativa, perché la voce dell’artigiano arrivi là dove si prendono le decisioni che interessano le imprese: presso il Governo, il Parlamento, gli Enti Locali, le Camere di Commercio e gli istituti di credito.

Confartigianato Imprese Lecco e la sua società di servizi U.A. Unionservice hanno dal 1997 un sistema di gestione per la qualità certificato ISO 9001, il primo conferito in Italia a una struttura Confartigianato.

Confartigianato Imprese Lecco nasce nel 1945 con il nome di “Unione Provinciale Artigiani Lecco – UPAL” e raggruppa subito tutte le imprese di quel territorio che mezzo secolo dopo costituirà la nuova provincia di Lecco.
L’artigianato lecchese affonda le radici nella storia della lavorazione dei metalli. L’antica presenza di miniere di ferro in Valsassina e la disponibilità di forza motrice derivata dai torrenti che scendono nel lago consentirono lo sviluppo di un gran numero di fucine legate alla siderurgia.
Lecco è stata regina nel mondo per la produzione e la lavorazione del filo di ferro e dei suoi derivati. Nel secondo dopoguerra industria e artigianato conoscono uno straordinario sviluppo ed una vasta diversificazione con le lavorazioni alimentari (es. salumi) e tessili in Brianza, forbici e coltelli a Premana, flange in Valsassina, meccanica e carpenteria a Lecco e un po’ ovunque nella provincia.
L’eccezionale sviluppo che l’artigianato lecchese ha conosciuto negli anni ’70 e ’80 – gli anni del declino delle grandi industrie e della dismissione dei maggiori insediamenti produttivi in città – è stato mantenuto: fitto è il tessuto di piccole imprese che si possono scorgere attraversando il territorio.
Le aziende di subfornitura metalmeccanica costituiscono la trama dell’economia lecchese. Nell’edilizia si contano a migliaia le piccole e piccolissime realtà imprenditoriali; nel settore dei servizi alle imprese e ancor più in quello dei servizi alle persone l’artigianato è protagonista. Il futuro di queste imprese sta nella qualità, nell’innovazione tecnologica e nella possibilità di disporre di personale qualificato. Una sfida che non spaventa gli artigiani abituati ad affrontare il cambiamento e a lavorare sodo.
Confartigianato Imprese Lecco fa parte della struttura Confartigianato e rappresenta circa cinquemila imprese a livello provinciale. Il punto di forza dell’associazione è la capacità di rappresentanza nei confronti di enti e istituzioni, a livello locale e nazionale.
L’obiettivo dell’Associazione è creare condizioni idonee allo sviluppo delle imprese associate attraverso l’azione quotidiana dei dirigenti territoriali e di categoria, e dei funzionari che ne istruiscono e supportano l’attività.
Confartigianato Imprese Lecco è attualmente l’associazione più consistente dell’intera provincia. Congiuntamente alla sua società di servizi, l’Unionservice Lecco srl unipersonale, possiede la certificazione di qualità ISO 9001, prima nell’intero panorama nazionale Confartigianato.
La sede centrale a Lecco in via Galileo Galilei e gli uffici periferici sul territorio garantiscono un’assistenza capillare agli artigiani della provincia lecchese, attraverso sistemi telematici di avanzata tecnologia e uno staff di provata esperienza.