credito imposta beni strumentali

Nell’ambito della Legge di Bilancio per il 2022, Legge n. 234/2021, è prevista l’estensione del periodo temporale di spettanza  dei crediti d’imposta per investimenti in beni strumentali nuovi “Industria 4.0” di cui alle Tabelle A e B allegate alla Legge n. 232/2016 (Finanziaria 2017).

Il riconoscimento dei crediti d’imposta per gli investimenti in beni strumentali (in luogo dei previgenti maxi / iper ammortamento)  è stato introdotto dalla Legge n. 160/2019 (Finanziaria 2020) e poi prorogato, una prima volta, dall’art. 1, commi da 1051 a 1063, Legge n. 178/2020 (Finanziaria 2021).

Effettua il login per continuare a leggere.

Questo contenuto è riservato agli associati di
Confartigianato Imprese Lecco

Non sei ancora iscritto? Scopri come associarti accedendo alla pagina "perchè associarsi"

Fai il login per vederlo completamente

L’ufficio Fiscale della sede di Lecco e le nostre sedi territoriali sono a disposizione per chiarimenti.

Clicca su Contatti per mail e numeri di telefono.

PrecedenteInteresse legale all’1,25% dal 2022, effetti ai fini fiscali e contributivi
SuccessivaInformativa assegno unico e universale per figli a carico