Regione Lombardia ha pubblicato i Criteri del bando “Incentivi per la riduzione dei consumi energetici delle imprese e per l’installazione di impianti fotovoltaici”.  Potranno presentare domanda le PMI che operano nel settore manifatturiero o estrattivo (con partita iva registrata con codici Ateco B o C), aventi sede operativa in Lombardia e che siano dotate di una diagnosi energetica della sede produttiva soggetta all’intervento. 

Due le linee previste:
1. modifica, sostituzione o integrazione degli impianti produttivi che consentano di migliorare la prestazione energetica del sito produttivo dell’impresa con riduzione dell’indice di prestazione energetica di almeno il 7%. . Investimento minimo pari a 80.000 €.
Contributo: 40% delle spese ammissibili + 50% costi di consulenze/perizie fino al max del 10% del totale progetto

2. installazione di impianti fotovoltaici con potenza di picco fino a 1 MW sulle coperture delle sedi produttive e delle relative pertinenze, con possibile integrazione di sistemi di accumulo.
Contributo: 30% delle spese ammissibili + 50% costi di consulenze/perizie fino al max del 10% del totale progetto

I progetti dovranno essere realizzati entro 15 mesi dalla concessione dell’agevolazione.

Regione deve ora pubblicare il vero e proprio regolamento del bando in cui saranno indicati maggiori dettagli e le tempistiche per presentare domanda. Su questa pagina troverete gli aggiornamenti non appena disponibili. 

Per maggiori dettagli sui criteri approvati, è disponibile la Scheda di sintesi scaricabile qui sotto dall’Area Riservata.

Questo contenuto è riservato agli associati di
Confartigianato Imprese Lecco

Non sei ancora iscritto? Scopri come associarti accedendo alla pagina "perchè associarsi"

Fai il login per vederlo completamente

Per approfondimenti e assistenza scrivere a:
Ufficio Bandi e Progetti Speciali
0341/250200 –bandi@artigiani.lecco.it