In riferimento all’azione svolta a livello istituzionale in merito al Decreto 15 novembre 2021 del Ministero Infrastrutture e Mobilità Sostenibili riguardante la revisione dei veicoli pesanti Confartigianato è recentemente intervenuta nei confronti del Direttore Generale della Motorizzazione per richiedere chiarimenti interpretativi.

Di seguito gli aspetti controversi del Decreto che abbiamo portato all’attenzione del Ministero.

Questo contenuto è riservato agli associati di
Confartigianato Imprese Lecco

Non sei ancora iscritto? Scopri come associarti accedendo alla pagina "perchè associarsi"

Fai il login per vederlo completamente

PrecedenteLegge di Bilancio 2022 e detrazioni, le criticità rilevate e i chiarimenti richiesti da Confartigianato
SuccessivaLegge di Bilancio 2022: tutte le novità: quattro webinar a partire da giovedì 27 gennaio