Si comunica che il Governo ha prorogato ulteriormente fino al 17 ottobre le misure attualmente in vigore per ridurre il prezzo finale dei carburanti.

Il provvedimento che prevede il taglio di 30 centesimi al litro per benzina, diesel, Gpl e metano per autotrazione, che era fissato fino al 5 ottobre si estende quindi fino al 17 ottobre.

Il decreto è stato firmato il 13 settembre dal Ministro dell’Economia e delle Finanze, Daniele Franco, e dal Ministro della Transizione Ecologica, Roberto Cingolani.

PrecedenteEfficienza energetica: ancora disponibili contributi regionali a fondo perso a favore di artigiani, commercianti, imprese dei servizi e settore ricettivo
SuccessivaConfartigianato a confronto con i candidati delle forze politiche: fisco, burocrazia, caro-energia e infrastrutture al centro del dibattito politico