Caffè foto creata da freepik - it.freepik.com

Nuovo obbligo di comunicazione preventiva per i rapporti di lavoro autonomo occasionale: alcuni aggiornamenti sul tema.

Come si ricorderà, il DL n.146 del 21 Dicembre 2021 ha disposto, per i committenti che intendono avvalersi della collaborazione di lavoratori autonomi occasionali, l’obbligo di inviare una preventiva comunicazione al competente Ispettorato del Lavoro sull’avvio di tali collaborazioni.

Recentemente l’Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL), con la Nota n. 573 del 28 Marzo 2022, ha reso noto che sul portale Servizi Lavoro del Ministero del Lavoro è operativa la nuova applicazione che consente di effettuare la comunicazione obbligatoria dei rapporti di lavoro autonomo occasionale.

L’Ispettorato inoltre rende noto che, al fine di salvaguardare la possibilità di adempiere all’obbligo anche in caso di malfunzionamento del sistema, verranno mantenute attive le caselle di posta elettronica già comunicate (per la provincia di Lecco: ITL.Como-Lecco.occasionali@ispettorato.gov.it).

L’INL avverte tuttavia che eventuali verifiche, anche a campione, attuate dagli uffici competenti, verranno prioritariamente effettuate nei confronti dei committenti che utilizzino la posta elettronica anziché l’apposito servizio predisposto dal Ministero del Lavoro.

PrecedenteLe novità introdotte dal “Decreto Bollette”
SuccessivaCOVID – 19 Decadenza obbligo Green Pass per l’accesso ai luoghi di lavoro