Il Decreto Rilancio ha disposto una serie di misure di potenziamento dei finanziamenti agevolati che SIMEST, società che con SACE costituisce il Polo dell’export e dell’Internazionalizzazione del Gruppo CDP, offre alle imprese a valere sul Fondo 394, che, per il 2020 ha una dotazione di 600 milioni, cui si aggiungono 300 milioni per le quote di cofinanziamento a fondo perduto.

È già attiva e durerà fino a fine anno l’esenzione dalla prestazione delle garanzie da parte delle imprese richiedenti, che potranno ottenere i Finanziamenti agevolati senza sottoporsi, dopo la concessione del finanziamento, a un’ulteriore valutazione del merito creditizio da parte delle banche.

A questo si aggiunge la possibilità per le imprese, a partire dal 16 giugno, di chiedere fino al 40% del finanziamento a fondo perduto per tutte le misure 394, ad esclusione di Inserimento Mercati esteri, dove la misura è al 20%, con un importo massimo concedibile a fondo perduto di € 100.000.

A breve sarà operativa anche la possibilità per le imprese di usufruire dei finanziamenti agevolati a progetti nei Paesi UE e quindi di coprire i costi di partecipazione anche a Fiere internazionali che si svolgono in Italia.

Infine, saranno aumentati gli importi massimi concedibili, che vengono addirittura raddoppiati nel caso della patrimonializzazione, sarà ampliata la tipologia di spese finanziabili e allargata la platea delle imprese che potranno usufruire dei finanziamenti, senza più vincoli di dimensione.

Per approfondire tutte queste importanti novità il 15 luglio prossimo alle ore 11.00 si terrà un webinar con SIMEST aperto a tutte le imprese del nostro Sistema Confartigianato.

Per informazioni inviare mail a innovazione@artigiani.lecco.it.

SCHEDA DI SINTESI MISURE INTRODOTTE

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here