L’Agenzia delle Entrate ha istituito i codici tributo per il mese di dicembre per l’utilizzo in compensazione tramite modello F24 dei crediti d’imposta a favore delle imprese a parziale compensazione dei maggiori oneri sostenuti per l’acquisto di energia elettrica e gas naturale.

Il DL Aiuti-Quater ha esteso infatti al mese di dicembre 2022 il credito d’imposta per le imprese energivore e gasivore, nonché per quelle non energivore e non gasivore, alle medesime condizioni previste dal DL Aiuti-ter. Tuttavia, il codice tributo riferito all’ultimo mese dell’anno non era ancora stato individuato.

Ecco quindi i codici tributo previsti dalle Dogane con la risoluzione n.72/E del 12 dicembre 2022:
– “6993” denominato “credito d’imposta a favore delle imprese energivore (dicembre 2022) – art. 1, del decreto-legge 18 novembre 2022, n. 176”;
– “6994” denominato “credito d’imposta a favore delle imprese a forte consumo gas naturale (dicembre 2022) – art. 1, del decreto-legge 18 novembre 2022, n. 176”;
– “6995” denominato “credito d’imposta a favore delle imprese non energivore (dicembre 2022) – art. 1, del decreto-legge 18 novembre 2022, n. 176”;
– “6996” denominato “credito d’imposta a favore delle imprese diverse da quelle a forte consumo gas naturale (dicembre 2022) – art. 1, del decreto legge 18 novembre 2022, n. 176”.

I crediti d’imposta potranno essere utilizzati in compensazione entro il 30 giugno 2023 mediante compensazione in F24 oppure ceduti solo per interi a terzi.

Ufficio Categorie
categorie@artigiani.lecco.it

PrecedenteObblighi etichettatura imballaggi: adempimenti dal 1° gennaio 2023
SuccessivaTrasporti: rimborso sul gasolio consumato nel mese di dicembre 2022