Maggio 2022

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto legge del 2 maggio 2022, n. 38 che dispone una nuova riduzione temporanea delle aliquote di accisa applicate alla benzina, al gasolio e al GPL usati come carburante.

In particolare il DL prevede che dal 3 maggio 2022 fino all’8 luglio 2022, le aliquote di accisa sono rideterminate nelle seguenti misure:

  • benzina: 478,40 euro per mille litri;
  • oli da gas o gasolio usato come carburante: 367,40 euro per mille litri;
  • gas di petrolio liquefatti (GPL) usati come carburanti: 182,61 euro per mille chilogrammi;
  • gas naturale usato per autotrazione: zero euro per metro cubo;

Inoltre, per lo stesso periodo, l’aliquota Iva applicata al gas naturale usato per autotrazione è stabilita nella misura del 5 per cento.

PrecedenteIl Gruppo Giovani Imprenditori si rinnova: Matteo Casiraghi è il nuovo presidente
SuccessivaEnergia – Regione vara un pacchetto anche per gli artigiani. Riva: le bollette minano la competitività delle MPMI