Confartigianato Imprese Lecco, con il suo Movimento Donne Impresa e il supporto dell’Ufficio Bandi e Progetti Speciali informa che è stato approvato il bando “Verso la certificazione della parità di genere” promosso da Regione Lombardia con Unioncamere sulla base delle precedenti Linee Guida.

La certificazione della parità di genere è stata introdotta a livello nazionale con la Legge 162/2021 che rappresenta una importante novità in materia di pari opportunità in ambito lavorativo.
La certificazione verrà rilasciata alle imprese che dimostreranno di aver adottato politiche e misure concrete per ridurre il divario di genere come le opportunità di crescita, la parità salariale e la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro. Per tali imprese sono previsti sgravi contributivi e premialità nella valutazione dei bandi pubblici.

Regione Lombardia intende supportare le imprese interessate e in tal senso promuove il bando oggetto di questo articolo con una dotazione di 10 milioni di euro, a valere sulle risorse del Programma Operativo Regionale FSE+ 21-27.
Il bando mette a disposizione voucher a copertura dei necessari servizi di consulenza e dei costi di certificazione.

BENEFICIARI: MPMI, regolarmente iscritte e attive nel Registro delle Imprese o titolari di P.IVA attiva, aventi sede operativa in Lombardia (o, nel caso di titolari di P.IVA, domicilio fiscale in Lombardia), che abbiano, al momento della presentazione della domanda di partecipazione, nel proprio organico almeno un dipendente.

LINEE PREVISTE: L’intervento è declinato nelle seguenti linee di finanziamento
Linea A) Servizi consulenziali di accompagnamento alla certificazione
• Linea B) Servizio di certificazione della parità di genere

AGEVOLAZIONEvoucher a copertura dell’80% delle spese ammissibili, commisurati in base al numero di dipendenti delle imprese secondo i seguenti massimali:

Valore massimo del voucher per servizi consulenziali

Linea A

Valore massimo del voucher per servizio di certificazione

Linea B

€ 7.000

€ 9.000

DOMANDE: a partire dal 1° febbraio 2023 e entro il 13/12/2024, a meno di esaurimento risorse. Le domande saranno ammesse sulla base di una procedura “a sportello”, secondo l’ordine cronologico di presentazione e previa istruttoria formale.

Confartigianato Imprese Lecco, con il suo Movimento Donne Impresa e il supporto dell’Ufficio Bandi e Progetti Speciali, assicura supporto informativo e assistenza alle imprese interessate a partecipare.

Per approfondimenti è possibile scaricare la scheda di sintesi
disponibile accedendo all’area riservata qui sotto:

Questo contenuto è riservato agli associati di
Confartigianato Imprese Lecco

Non sei ancora iscritto? Scopri come associarti accedendo alla pagina "perchè associarsi"

Fai il login per vederlo completamente

Per approfondimenti sulla certificazione della parità di genere :  clicca qui

Per richiedere assistenza:
Ufficio Bandi e Progetti Speciali
0341/250200 –bandi@artigiani.lecco.it

PrecedenteSCF 2023
SuccessivaAutotrasporto: valori indicativi dei costi di esercizio delle imprese 2023