lo scorso 22 giugno è stato siglato il Patto Aiutiamoci nel Lavoro, nato per supportare economicamente i bisogni di prima necessità di lavoratrici e lavoratori dipendenti o autonomi e professionisti che hanno perso o perderanno il posto di lavoro a causa della pandemia. E’ stato istituito un Fondo con una disponibilità iniziale di un milione di euro grazie alle donazioni degli 84 Comuni della provincia di Lecco, di Fondazione Cariplo, della Fondazione Peppino Vismara e della Fondazione comunitaria del Lecchese.

Fortemente voluto da Prefettura di Lecco, Fondazione comunitaria del Lecchese e Comuni della Provincia di Lecco, ha trovato convinta adesione da parte delle Organizzazioni Sindacali, delle Associazioni Imprenditoriali, dell’Associazione Libere Professioni, della Caritas zonale di Lecco, della Grande Distribuzione Organizzata.

Il Patto Aiutiamoci nel Lavoro nasce come strumento solidale per dare risposta alle conseguenze che la pandemia da Covid-19 sta generando sul tessuto economico e sociale del nostro territorio.

Le aziende che operano nella provincia di Lecco possono aiutarci promuovendo Aiutiamoci nel Lavoro verso i propri dipendenti, clienti, fornitori e partner.

L’azienda può quindi aderire e sostenere l’iniziativa in due modi:

  • Favorendo la donazione libera dei dipendenti.
    Si chiede all’azienda di gestire la trattenuta di 1 ora in busta paga che i dipendenti vorranno volontariamente effettuare e versare la cifra raccolta sul Fondo Aiutiamoci nel Lavoro.

Il Fondo mette a disposizione il materiale e gli strumenti informativi necessari: lettera ai dipendenti, volantino e modulo di adesione da parte dei dipendenti.

  • Con una donazione liberale a favore del Fondo Aiutiamoci nel Lavoro.
    Le aziende che vorranno potranno implementare le donazioni dei propri dipendenti con un versamento su conto corrente intestato alla Fondazione comunitaria del Lecchese:
  • Intesa San Paolo Milano | IBAN IT28 Z030 6909 6061 0000 0003 286
  • Banca della Valsassina | IBAN IT87 B085 1522 9000 0000 0501 306

Causale: Aiutiamoci – Patto per il lavoro.

Ricordiamo che le donazioni effettuate a mezzo di strumenti di pagamento “tracciati” (es. bonifico, assegno, carta di credito, ecc.) per le persone giuridiche (società) sono deducibili dal reddito d’impresa e per le persone fisiche sono deducibili dal reddito o danno luogo a detrazioni d’imposta ai sensi di legge.

Consapevoli di quanto sia prezioso l’apporto di ciascuno ringraziamo per l’attenzione.

Per ulteriori informazioni visita il sito https://www.fondazionelecco.org/aiutiamoci-nel-lavoro/ oppure contatta il numero 348.80.81.169.