Confartigianato Imprese Lecco conferma il suo ruolo di primo piano nell’ambito delle politiche di conciliazione del territorio lecchese, risultando partner effettivo del progetto finanziato “ConciliAZione: la conciliazione in condivisione” (DGR 2398/19), che vede come capofila dell’Alleanza Locale di Conciliazione del Distretto di Lecco la Comunità Montana Valsassina Valvarrone Val d’Esino e Riviera.

Il progetto vanta una nutrita partnership, con la governance di Ats della Brianza, che vede la stretta sinergia tra enti pubblici, associazioni datoriali, organizzazioni sindacali, enti del terzo settore.

Nell’ambito di tale progetto, la nostra Associazione eroga uno specifico servizio di consulenza gratuita alle micro e piccole aziende come supporto per migliorare il benessere organizzativo, introducendo politiche di conciliazione nella risoluzione delle criticità a favore dei dipendenti e del contesto lavorativo.

Gli imprenditori interessati ad approfondire questa opportunità possono segnalare fin da ora la loro manifestazione di interesse a conciliazione@artigiani.lecco.it, per accedere nei prossimi mesi al servizio di consulenza.
Dopo una prima fase di analisi aziendale mediante somministrazione di questionari strutturati a titolari/soci e dipendenti, è prevista un’intervista guidata all’imprenditore, che, se lo vorrà, potrà poi procedere con la fase conclusiva del progetto, con la stesura di un piano di innovazione organizzativa.

Per illustrare tutti i vantaggi del servizio di consulenza, nel mese di settembre è previsto un workshop online, in cui verranno spiegate nel dettaglio le opportunità del progetto e le modalità di adesione… STAY TUNED!

Per tutte le informazioni: Sportello Conciliazione Confartigianato Imprese Lecco, tel. 0341-250200, conciliazione@artigiani.lecco.it.

L’iniziativa è promossa e finanziata da Regione Lombardia a supporto degli interventi di conciliazione famiglia-lavoro – DGR 2398/2019 e relativo decreto attuativo n. 486/2020

PrecedentePedaggi 2020: dal 22 giugno al via la procedura per la riduzione compensata
SuccessivaEmissioni in atmosfera: sostanze cancerogene, mutagene, tossiche per la riproduzione, SVHC